C a r l o   d e   N o n n o

 c o m p o s e r,  g u i t a r i s t   a n d   p e r f o r m e r

Annibale Ruccello (1956-1986), nonostante la prematura e tragica scomparsa, è stato ed è uno dei maggiori drammaturghi della scena nazionale e internazionale. Le sue opere (tra cui capisaldi quali Le cinque rose di Jennifer, Notturno di donna con ospiti Ferdinando) sono rappresentate dovunque e sono ormai considerate punti di riferimento per le nuove generazioni di registi, attori, allestitori. La sua figura è stata di grande importanza e influenza nella mia vita privata e professionale: eravamo cugini, essendo figlio di Ermanno Ruccello e di mia zia Giuseppina de Nonno,  depositaria e custode della sua opera fino alla scomparsa avvenuta a giugno del 2015. E sono stato anche uno dei suoi collaboratori più stretti, tra i fondatori con lui della storica Cooperativa “Il Carro” e autore delle musiche originali di tutti i suoi testi. Attualmente sono l’unico erede e gestore dei diritti teatrali delle sue opere.
 
RUCCELLO PER NOI - Intervista a Carlo de Nonno - 20 ottobre 2016
     
 
RICORDO DI ANNIBALE RUCCELLO
Il 12 settembre 2016, in occasione del trentennale della scomparsa del grande Annibale Ruccello, col quale ho avuto l'onore di collaborare in qualità di compositore delle musiche per i suoi testi maggiori, è uscito su la Repubblica un mio ricordo che ho il piacere di condividere.
   
 
 
"IL TEATRO DI ANNIBALE RUCCELLO: COSÌ PRECOCE E FEBBRILE, GIÀ AFFACCIATO SUL FUTURO"
A trent'anni della morte dell'attore e drammaturgo, dialogo tra Marco Rossi-Doria e il musicista Carlo de Nonno.
Intervista (la Repubblica, 28 luglio 2016)
     
 
IL FERDINANDO TRA MUSICA E PAROLA
È il titolo del seminario dedicato al capolavoro di Annibale Ruccello che Carlo de Nonno, musicista e stretto collaboratore del drammaturgo stabiese, ha tenuto all’Università Federico II di Napoli, il 13 maggio 2016, nell’ambito delle attività del Master di Drammaturgia e Cinematografia, coordinato dal Professore Pasquale Sabbatino.  
Dopo una introduzione del Prof. De Vivo, Carlo de Nonno parla del suo lungo sodalizio umano e professionale con il drammaturgo stabiese, e in particolare della composizione delle musiche originali per Ferdinando, la celebre commedia di Ruccello che lo consacrò tra i maggiori autori teatrali contemporanei (Napoli, 13 maggio 2016) 
Locandina    Articolo    Video